Password dimenticata? Nome utente dimenticato? Registrati
WWF

PERCORSI DI EDUCAZIONE AMBIENTALE PRESSO Le OASI WWF

Associazione Idea, SPE del WWF, accompagna i ragazzi sia alla conoscenza di realtà ricche di flora e
fauna, spesso a due passi dai centri abitati, sia alla scoperta di un nuovo stile di vita fatto di
rispetto per la natura, consapevolezza dei problemi ambientali e volontà di reagire al degrado.

Sarà possibile scegliere l'Oasi più vicina alla propria scuola per scoprire le meraviglie di questi
paradisi naturali nascosti nel proprio territorio! Ogni proposta didattica prevede generalmente un
incontro preparatorio in classe ed una o più uscite sul territorio arricchite da attività pratiche che
pongano i bambini a diretto contatto con la natura e stimolino il loro interesse e il loro spirito di
osservazione.

www.wwf.it
Il Caloggio

Il Caloggio - OASI WWF

Il progetto dell'oasi "Il Caloggio" risale al 1991, quando, in base ad una convenzione a tre tra Provincia
di Milano, Parco delle Groane e WWF Sez. Groane una zona precedentemente occupata da orti ed alberi
da frutto è stata sostituita con lo stagno ed il bosco planiziale.
Ai margini della Brughiera più meridionale d'Europa la riserva naturale "Il Caloggio" è un'area dalla
variegata idrografia caratterizzata da uno stagno didattico, un fontanile inattivo, il torrente Nirone
e un canale secondario del Villoresi. Le fasce boscate sono state oggetto di interventi di conversione
con l'utilizzo di specie tipiche dell'ambiente di groana come la betulla, l'olmo campestre e la roverella.
Non sono presenti i servizi igienici. L'Oasi è accessibile ai disabili accompagnati.

Come raggiungerla:
Comune Bollate (MI), via Caloggio (propaggine sud del Parco delle Groane).
In treno: ferrovie
Nord Milano, linea di Saronno, fermata Bollate Nord.
In auto da Milano: uscire dalla città, prendere via Milano SS233, in Bollate proseguire per via Trento
e svoltare a destra in via Verdi poi a sinistra in via Caloggio.
Le Foppe

Le Foppe di Trezzo - OASI WWF

Dal 1993 le Foppe sono una riserva naturale del Parco Adda Nord; il WWF Sezione Adda Milanese
ne gestisce una parte. In passato quest'area era sfruttata da una vecchia fornace limitrofa per ricavarne
argilla per produrre mattoni, l'attività ha lasciato diverse depressioni: le foppe. Nei punti di minor
permeabilità del suolo si sono formati diversi stagni, ben presto colonizzati da piante acquatiche.

Negli spazi circostanti sono cresciuti alberi e arbusti, che hanno dato origine a boschetti, ora separati
tra loro da piccole radure. Frequentando la riserva nei periodi adatti si possono fare interessanti
osservazioni.
Presso gli stagni ci si può imbattere in aironi cinerini, nitticore, gallinelle d'acqua o nel martin pescatore.
Non sono presenti i servizi igienici. L'Oasi non è accessibile ai disabili (sono presenti piccoli tratti a scalini).

Come raggiungerla:
Comune di Trezzo d'Adda (MI), fornace Radaelli.
In auto da Milano: uscire dalla città zona V.le Forlanini, prendere la Tangenziale est, seguire per Monza,
prendere l' A4 per Torino-Venezia/Malpensa, uscita SP2 - Trezzo, prendere SP2 e proseguire.
Vanzago

Vanzago - OASI WWF

La Riserva Naturale Regionale Bosco WWF di Vanzago si trova nella campagna milanese a circa 20 km.
dalla città. Il WWF Italia è divenuto proprietario di quest'area di circa 200
ettari nel 1977 a seguito di un lascito testamentario.
In inverno i laghi si popolano di uccelli acquatici, se ne contano 123 specie di cui 53 nidificanti:
aironi, alzavole, cormorani, folaghe, gallinelle d'acqua, germani reali, moriglioni e tuffetti.

Nel bosco, relitto dei grandi boschi di caccia dei Visconti e degli Sforza, vivono il picchio verde,
il rigogolo, il barbagianni, l'assiolo, donnole, faine, tassi, conigli, fagiani, volpi e una
popolazione di circa 35 caprioli simbolo dell'oasi. Completano il quadro le arnie delle operose api
che si aprono su un ampio prato. L'oasi ospita inoltre il C.R.A.S.
(Centro Recupero Animali Selvatici), l'Aula Verde per i laboratori ed un Centro visite.
Sono presenti i servizi igienici. L'Oasi è accessibile ai disabili.

Come raggiungerla:
Comune Vanzago (MI), località Tre Campane.
In auto da Milano: uscire dalla città e percorrere la strada
statale del Sempione (SS 33), dopo circa 20 km seguire le indicazioni Vanzago e, successivamente,
Bosco Wwf di Vanzago.

Costi del biglietto di ingresso (da sommarsi al costo della visita guidata):
Euro 3,50 /bb (accompagnatore escluso)
per scolaresche Euro 5,00/persona per i gruppi organizzati
Il Bosco Villoresi

Il bosco Villoresi - OASI WWF

Nel 1993 attorno al progetto del Bosco Villoresi si è costituito il gruppo WWF di Carugate.
Oggi, grazie al lavoro dei volontari, questo piccolo scampolo di terreno sorto su una discarica di materiali
inerti tra fabbriche e strade è diventato un tesoro per le scuole del territorio ed è stato d'ispirazione per
molte delle nostre proposte didattiche.

Ad accogliere i bambini sono il bosco, lo stagno, le arnie delle api, la collina dei profumi con le erbe
aromatiche e il frutteto che rappresentano un tesoro di biodiversità all'interno di un'area
fortemente antropizzata.
Dal 2007 sono presenti in Oasi i servizi igienici. L'Oasi è accessibile a disabili accompagnati.

Come raggiungerla:
Comune di Carugate (MI), lungo il canale Villoresi. Ingresso da via Garibaldi 60.
Dalla stazione metropolitana 2 di Cologno Nord o Villa Fiorita prendere pullman ATM per Carugate,
fermata di via Garibaldi.
In auto: tangenziale est di Milano, uscita Carugate.

 


Joomla - Realizzazione siti web