Password dimenticata? Nome utente dimenticato? Registrati
Tutti fuori dall'acqua(?)!

Nella cultura di massa sono spietati predatori, in grado di spolpare in pochi minuti una mucca o, perchè no, un uomo vivo. Animali assolutamente da evitare, così come i luoghi in cui nuotano. Ma è davvero così? Il Piranha dal ventre rosso (Pygocentrus nattereri), abita le acque calme e paludose di fiumi, torrenti e laghetti, nel bacino del Rio delle Amazzoni, nei fiumi Paraguay-Paraná, nonchè nei fiumi costieri del Brasile nordorientale e nel bacino del fiume Essequibo. Si tratta di pesci che raramente superano i 30 cm. Il corpo è alto e compresso lateralmente. La colorazione varia sia con l'età che tra individui delle stesse dimensioni. Generalmente, sotto i 10 cm possiedono una livrea argentea costellata di piccole macchie nere, ed hanno le pinne trasparenti. Crescendo, la livrea diventa grigio-verdastra, con le scaglie dei fianchi vivacemente iridescenti. La gola ed il ventre sono rosso vivo, mentre le pinne sono grigie con chiazze nere, tranne le pettorali e le ventrali, che sono rosse; a volte, anche la pinna anale è orlata di rosso. I Piranha dal ventre rosso formano branchi numerosi, all'interno dei quali si instaura una gerarchia tra individui di differenti dimensioni. Il comportamento è alquanto imprevedibile: malgrado l'aspetto minaccioso, si tratta di pesci molto paurosi, che, se spaventati, possono nuotare freneticamente sbattendo contro gli oggetti sommersi, nel tentativo di scappare da ciò che reputano un pericolo. Le forme giovanili sono attive durante le ore diurne, mentre gli individui più grandi tendono a concentrare le attività di caccia e foraggiamento all'alba e al tramonto. Sono prevalentemente carnivori, nutrendosi sia di conspecifici più piccoli che di altri animali; tuttavia, non è raro che si nutrano anche di vegetali, come piante, frutta e semi. In definitiva, i terribili Piranha di molti capolavori Hollywoodiani svolgerebbero, all'interno dell'ecosistema di cui fanno parte, l'importante ruolo di spazzini, rimovendo rapidamente organismi morti, malati, o debilitati.

 Pygocentrus nattereri all'acquario di Guadalupa

Se volete conoscere più da vicino questi meravigliosi ed emblematici animali, venite a trovarci presso il Temporary Lab Welcome to the Jungle!!! Trovate tutti i dettagli sul sito http://www.welcometothejungle.eu/ 

Vi aspettiamo numerosi!!!

 


 

Aggiungi commento


 nov   Dicembre 2018   gen

DLMMGVS
   1
  2  3  4  5  6  7  8
  9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031 
Julianna Willis Technology


Joomla - Realizzazione siti web